FINALMENTE SI RIPARTE

AUTOCERTIFICAZIONE

CALENDARIO ALTERNATIVO

PROTOCOLLO-per-Partecipanti

Cari soci,

finalmente si riparte con l’attività escursionistica e ciclo-escursionistica: dopo il lungo stop dovuto all’emergenza sanitaria provocata dal Covid-19, in seno al Consiglio Direttivo sono state riprogrammate le uscite ed è stato approvato il nuovo calendario a partire dalla prossima settimana fino a tutto il mese di agosto prossimo, in sostituzione di quello originario.

Leggi tutto

Rovaniemi 300. Pasquale Larocca: quando la testa dura…

Pasquale Larocca di Terranova di Pollino, maestro di sci, capostazione del Soccorso Alpino di Terranova, socio del CAI di Lagonegro.

Pasquale non è un supereroe. Sull’abbigliamento tecnico non ha stampato una enorme “S”. Pasquale è un uomo “normale” che con passione, forza, perseveranza e tanta testa dura è riuscito in una impresa che NON è tanto “normale”. Leggete il suo racconto. 

Diario dell’avventura pubblicato da Pasquale Larocca su Faceboock
“Ho capito perché la Rovaniemi300 con gli sci fa sempre un sacco di ritiri. 
Solo tre sciatori al mondo sono riusciti a completarla. Oltre a finirla mi porto a casa: Il primo posto cat. Ski e il nuovo record sul percorso.

Leggi tutto

Presentazione calendario cicloescursioni 2020

Sabato prossimo 15 febbraio, alle 18, nella nostra sede di vico Lombardi n.3, presentiamo il programma delle cicloescursioni 2020, preparato insieme all’Associazione Fiab Matera “Il Ciclamino”.

Il programma propone una serie di uscite attraverso i paesaggi più suggestivi e vari del territorio lucano, ma anche della vicina Puglia, con una puntata alle bellissime piste ciclabili del Lago di Garda.

Nel 2020 sono state poi aggiunte altre quattro escursioni in mountain bike fuori programma, dal 14 al 17 maggio, in occasione della 22^ edizione della Settimana Nazionale dell’Escursionismo che il Cai – Club alpino italiano terrà in Basilicata.

Nella seconda parte della serata sarà proiettato il video di un’avvincente avventura in bici durata 15 giorni lungo 800 km di vie minori della Basilicata: “LUCE – LUcanian Cycling Experience”, un progetto della Fiab Matera “Il Ciclamino” patrocinato dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 e realizzato ad agosto dello scorso anno.

L’iniziativa, a cui hanno partecipato 24 cicloamatori: 6 materani e gli altri dal Nord Italia (Liguria, Piemonte, Lombardia e Veneto), ha coinvolto anche le amministrazioni e le associazioni presenti sul territorio di 34 Comuni, insieme agli operatori turistici.

Lo scopo del progetto è stato far conoscere il capitale territoriale, umano e sociale delle Aree Interne che, per il degrado e la carenza di servizi e di prospettive economiche, sono gravemente minacciate dallo spopolamento.

L’iniziativa intende sollecitare la promozione di una rete di ciclovie e di “cammini” che crei una prospettiva di sviluppo attraverso forme di turismo “lento” e “sostenibile” e permettano di salvaguardare il patrimonio artistico e paesaggistico oggi minacciato.

Le aree interne sono già dotate di una rete di strade a basso traffico adatte per chi va in bici. Occorre una strategia di intervento per sviluppare i servizi necessari per il cicloturisti: informazioni (segnaletica), strutture ricettive distribuite sul territorio, apertura di monumenti purtroppo oggi spesso chiusi.

Foto Renato Latorre

Presentazione calendario escursioni 2020

Inaugurazione dell’anno sociale, presentazione del calendario delle escursioni programmate per il 2020 e visione del video con le foto scattate durante le nostre attività del 2019.

Saranno con noi Riccardo Carnovalini ed Anna Rastello che presenteranno “365 volte Europa”, un racconto di immagini e parole suddiviso in sette capitoli: il percorso, il viaggio, gli incontri, le case europee, il degrado, la fauna e la flora, la bellezza. Un’esposizione che permetterà di ripercorrere, con forte coinvolgimento, l’Ovest e l’Est da noi attraversati, un carotaggio fatto con il cuore accogliendo e raccogliendo una visione dell’Europa raccontata dalla gente comune, incontrata lungo la via, provando a superare muri e a costruire ponti.

Riccardo Carnovalini, fotografo, camminatore, cercatore di vie, ha attraversato a piedi l’Italia e l’Europa in lungo e in largo per conoscere e far conoscere, con l’obiettività dell’obiettivo, la terra in cui viviamo. 40 anni di viaggi lenti raccontati in libri, riviste, radio e televisione (www.alpesorg.com).

Anna Rastello nel 2011 si è messa in cammino per cercare un nuovo sguardo sulla disabilità e la fragilità, da allora cammina per raccogliere nuove idee per una società più inclusiva, raccontando i frutti dei suoi viaggi a piedi in libri e articoli (www.camminodimarcella.movimentolento.it).

Giornata ecologica con i volontari del Cai sottosezione di Matera “Falco Naumanni

Articolo  Sassilive

Puliamo insieme il Parco di Serra Venerdì, giornata ecologica con i volontari del Cai sottosezione di Matera “Falco Naumanni”

“L’associazione Club Alpino Italiano – Cai Sottosezione di Matera “Falco Naumanni”Onlus ripropone sabato 14 settembre dalle ore 9 una “giornata ecologica”, dedicata a ripulire dai rifiuti un’area verde della città.
Questa volta tocca al parco urbano di Serra Venerdì, dove i volontari dell’associazione sono già stati nel 2011 e nel 2016, quando raccolsero cartacce, bottiglie, vetri, pezzi di metallo, lattine, plastica e rifiuti di ogni genere che giacevano sotto gli alberi e tra le strutture del parco ridotte in abbandono.

Leggi tutto

Sostienici

I soci ed i simpatizzanti della Sottosezione del CAI Matera Falco Naumanni possono sostenere con il 5 per mille l’associazione che opera nel volontariato ed è comunque una onlus, cioè svolge attività di utilità sociale senza scopo di lucro. Non costa nulla al contribuente ed è un aiuto finanziario concreto alla sottosezione che si regge con il contributo dei soci senza del quale non potrebbe esistere.

COME FARE

  1. Cerca nel modulo Dichiarazione dei Redditi (Modello Unico, 730, CUD) lo spazio “Scelta per la destinazione del 5×1000”.
  2. Metti la tua firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, etc.”
  3. Sotto la firma, nello spazio “codice fiscale del beneficiario” inserisci il codice fiscale dell’associazione:

93031390771

Anche coloro che non sono tenuti a compilare il 730 o il mod. Unico possono destinare il 5 per mille a TFN, compilando la scheda aggiuntiva del CUD che riceveranno dall’ azienda in cui lavorano.

Per eventuali informazioni la sede di Vico Lombardi, 3 è aperta dalle 20:00 tutti i martedì e venerdì oppure chiamare :

SOCI, vi chiediamo di sostenere l’associazione sottoscrivendo e cercando di convincere altri a farlo!